Installazione

Come posso recuperare il Mac Address del mio dispositivo?

  1. Se il dispositivo è già configurato e connesso, allora sarà sufficiente collegarti alla Web app con le tue credenziali. Una volta fatto l’accesso, nella pagina “Device” troverai il Mac Address nella prima colonna (Conn ID).
  2. Se il dispositivo non è ancora configurato, allora bisognerà collegare il dispositivo alla corrente elettrica. Alla prima accensione (o una volta resettato) il dispositivo genererà la rete SmartSensor-MAC ( = Mac Address del modulo WiFi).

Non riesco a configurare il mio dispositivo, quale può essere la causa?

  1. Controlla che il tuo smartphone sia connesso ad internet.
  2. Controlla che la rete WiFi funzioni correttamente e che funzioni con una frequenza di 2,4 GHz.
  3. Controlla che la password inserita sia corretta. Nel caso non fosse così, resetta il dispositivo e ripeti la procedura di installazione.
  4. Verifica che non ci sia un firewall (una protezione) sulla tua rete che impedisce la connessione del tuo dispositivo. In questo caso, devi inserire il Mac Address nell’elenco dei dispositivi che possono connettersi alla tua rete, questa procedura dipende dal gestore della tua rete WiFi. Per questo punto, vedi come recuperare il Mac Address del tuo dispositivo nell’apposita sezione.
  5. Dal proprio router verificare che sia aperta la porta 1884. Solitamente si può fare nella sezione port mapping, verificare se è possibile indicare Telnet Server.
  6. Se non hai risolto il problema rivolgiti all’assistenza tecnica ( service@fybra.co ) indicando il codice univoco che trovi dietro il dispositivo.

Devo cambiare le credenziali del WiFi a cui si connette il dispositivo, cosa devo fare?

In questo caso segui la procedura indicata nell’apposita sezione del manuale. Riassumendo devi resettare il device e rifare la configurazione.

Il dispositivo non si accende, quale può essere la causa?

  1. Verifica che la spina sia inserita correttamente alla presa di corrente.
  2. Verifica che il cavo micro USB sia inserito correttamente nel dispositivo.
  3. Prova ad usare un altro adattatore e/o cavo. Se così il problema si dovesse risolvere, rivolgiti al servizio assistenza per ritiro e consegna nuovo alimentatore.
  4. Se non hai risolto il problema rivolgiti all’assistenza tecnica( service@fybra.co ) indicando il codice univoco che trovi dietro il dispositivo.

Funzionamento

Quali Temperature di comfort devo impostare?

Le temperature migliori di comfort sono quelle impostate come set point nel tuo impianto di riscaldamento e raffrescamento (se presente). Fybra Home non ha nessun potere di agire direttamente sull’aumento (inverno) o diminuzione (in estate) di temperatura, ma grazie al suo algoritmo calcolerà i tempi di apertura della finestra in modo da garantirti che venga rispettata la temperatura impostata sul tuo impianto di climatizzazione e un’ottima qualità dell’aria rimanendo entro il range di comfort.

Perché è importate l’inserimento della posizione?

Fybra Home utilizza all’interno del proprio algoritmo i dati climatici esterni, perciò l’inserimento corretto della città in cui il dispositivo è installato risulta necessario per l’efficacia dell’algoritmo.

Perché ogni tanto trovo il mio dispositivo spento?

Fybra Home ha una soglia di spegnimento pari a 500 ppm al di sotto della quale il dispositivo spegne la segnalazione visiva. Questa modalità è pensata per ridurre il consumo di energia elettrica, disattivando la segnalazione visiva quando non c’è nessuno sebbene il monitoraggio dei dati sia continuo.

Perché il mio dispositivo è sempre rosso? Quali sono le cause?

  1. Se non sei abituato ad aprire la finestra molto spesso, il primo periodo con Fybra Home può darti l’impressione di aperture frequenti. Non ti preoccupare, è solo questione di abitudine!
  2. Se le aperture sono troppo prolungate o poco efficaci, è possibile che sia presente una sorgente inquinante (VOC) costante per cui il ricambio d’aria non è sufficiente. In questo caso si consiglia di provare diverse posizioni del dispositivo per delimitare la zona inquinata e individuarne la sorgente.
  3. Se le aperture sono troppo prolungate o poco efficaci, verifica che il dispositivo funzioni correttamente. Prova a posizionare il tuo dispositivo in prossimità di una finestra aperta o all’esterno e verifica se ottieni un abbassamento di CO2 (<500) e VOC.
  4. Se hai ancora dei dubbi rivolgiti all’assistenza tecnica ( service@fybra.co).

Il dispositivo è subito operativo?

Il sensore necessità di massimo due settimane di adattamento sia per l’assestamento delle misurazioni, attraverso l’algoritmo di autotaratura, e sia per la messa a regime dell’algoritmo dinamico.